Niccolò Ammaniti “La vita intima”, presentazione

“Maria Cristina Palma ha una vita all’apparenza perfetta, è bella, ricca, famosa, il mondo gira intorno a lei. Poi, un giorno, riceve sul cellulare un video che cambia tutto. Nel suo passato c’è un segreto con cui non ha fatto i conti. Come un moderno alienista Niccolò Ammaniti disseziona la mente di una donna, ne esplora le paure, le ossessioni, i desideri inconfessabili in un romanzo che unisce spericolata fantasia, realismo psicologico, senso del tragico e incanto del paradosso”.(dal Catalogo Einaudi)

Ammaniti torna al romanzo dopo otto anni soffermandosi sul tema dell’apparire, sull’immagine di sé all’esterno e il contrasto che può esserci tra il dentro e quel fuori. Lo intitola infatti “La vita intima” e affida quest’analisi alla protagonista, Maria Cristina Palma, ex modella e moglie del presidente del Consiglio italiano.

Al tema dell’ossessione per l’immagine pubblica di sé, si affiancano altre tematiche che presentano il nostro quotidiano preso nella filosofia dei social, tra sospetto e paranoia, tra superficialità e consenso, quest’ultimo troppo veloce e poco indagato, concesso agli amministratori pubblici e ad una politica vuota di ideali.

La protagonista è un personaggio pubblico e la sua bellezza più che un vantaggio diventa un ostacolo. In una recente intervista (La Repubblica, 17 gennaio, di Annalisa Cuzzocrea) lo scrittore dichiara che da tempo era interessato al fatto che donne così diventino quotidianamente bersaglio di ingiurie o complimenti esagerati e che gli interessava “quel che si cela dietro tanta perfezione”. Un compito affidato alla protagonista che più degli altri è esposta al meccanismo del controllo di come si è percepiti dagli altri, anche se è ormai presente nella vita di tutti: ne indaga quindi e ne evidenzia il contrasto tra come si presenta in pubblico, come viene immaginata e pensata, e ciò che effettivamente si agita nel suo mondo interiore cosa crede e sente, mondo interiore che si libera lentamente e la cui svolta viene data dal filmato hot che le arriva sul cellulare; un filmato che potrebbe, se divulgato, distruggere la sua immagine: un inferno, una minaccia. Un romanzo che indaga la nostra società, i suoi aspetti malati, il nostro interno compresso o dimenticato.

Dello steso autore su tuttatoscanalibri:

Branchie

I top 3 a cura di Maurizio Amore

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.