Antonella Boralevi “Tutto il sole che c’è” presentazione

Dal 1940 al 1951, la storia è ambientata nella Toscana di quegli anni tra le varie residenze e le vicende dell’aristocratica famiglia Valiani: Verdiana, la voce narrante, una delle due sorelle, le figlie del conte Guido, chirurgo e podestà di San Miniato, storico paese sui colli tra Pisa e Firenze, la moglie Letizia e Ottavia la maggiore di quattordici e Verdiana di undici anni.

Verdiana quando racconta ha ormai compiuto novantuno anni: il suo è un racconto in cui si evidenzia la morbosa gelosia nei confronti della sorella maggiore, una quasi confessione di sé, così diversa. È Ottavia l’eroina, la bella e ricercata sorella, piena di spasimanti mentre a lei Verdiana, introversa e impacciata, il ruolo di spiare dall’ombra le vite dei tanti che la circondano mentre la guerra fa da sfondo e si abbatte sulle vite di tutti.

Da La nave di Teseo Editore

[…]Un affresco di destini e di emozioni dove le menzogne diventano verità e le verità bugie, tra ricevimenti e parate fasciste, balli sfrenati e imboscate, palazzi e casolari. In un brulicare di passioni proibite, ostilità segrete, tenerezza struggente, generosità e rancore, su cui sfolgora il fascino misterioso del bel Ranieri, l’amore di Ottavia. Mentre la Grande Storia compie il suo corso, le anime scure si fanno limpide e gli uomini sbagliati diventano giusti.
L’autrice ci rapisce dentro un romanzo che si vorrebbe non finisse mai. Scava nell’animo dei personaggi e nel nostro. Rovescia di continuo situazioni e caratteri, come fa la vita. E ci rivela il segreto splendente per ripararsi il cuore.

e anche

Brevi note biografiche

Antonella Boralevi è autrice di romanzi, racconti, sceneggiature, saggi. Ha portato in televisione il talk show di approfondimento emotivo. Tiene rubriche su quotidiani e settimanali. Il suo Lato Boralevi esce ogni giorno sul sito della “Stampa”. Tra i suoi romanzi, Prima che il vento (2004), Il lato luminoso (2007), I baci di una notte (2013), Chiedi alla notte (2019), La bambina nel buio (nuova edizione La nave di Teseo, 2019). È tradotta in Germania, Francia, Giappone, Russia. Tutto il sole che c’è è il suo ventiduesimo libro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.