Lawrence Osborne “L’estate dei fantasmi” presentazione in breve

 

Gli ingredienti di questo ultimo romanzo di Osborne: due giovani e ricche  donne annoiate, Sam americana Naomi inglese; l’incontro con un giovane profugo siriano ferito alle mani e ai piedi; un’incantevole isola greca, Idra,  in cui le due giovani donne trascorrono negli agi la loro lunga vacanza soccorrendo il fascinoso naufrago siriano: stesso mare e destini diversi. Quale spirito muove Naomi, spalleggiata dall’amica, nel dare aiuto al giovane rifugiato? Quali le conseguenze di un piano che ha tutti i presupposti per essere destinato al peggio?

“L’estate dei fantasmi” di Lawrence Osborne è un romanzo di una perfezione disorientante. Aggressivo e carnale, impeccabile e poliedrico.[…]È magistralmente costruito, con una storia che a prima vista si muove orizzontale ma poi ci spiazza sgusciando verso altre linee narrative, tingendosi di elementi appartenenti al noir mediterraneo[…](dalla recensione di  Orazio Labbate da Il Corriere 2 luglio 2020)

Il Risvolto, dal Catalogo  Adelphi 

[…] Naomi è tormentata, idealista – o almeno, così le piace far credere; Sam bella, ingenua, acerba. L’intesa è inevitabile; la catastrofe, pure. Quando le due si imbattono in Faoud, un giovane naufrago, Naomi escogita un piano tanto audace quanto sconsiderato per aiutarlo, mossa da un altruismo non del tutto disinteressato, e al tempo stesso dal desiderio di punire l’ipocrisia e la fatuità del padre. Ma Faoud ha troppo da perdere, e non può permettersi di assecondare l’ambiguo zelo umanitario della sua benefattrice. Nel rovinoso precipitare degli eventi, i fantasmi saranno riconsegnati per sempre al loro mondo d’ombra e non ci sarà redenzione per chi è «inconsapevole delle complessità della coscienza».

E anche:

su mangialibri l’intervista a Osborne e le recensioni a due suoi romanzi

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.