Kim Sherwood “Double or Nothing” presentazione

Una nuova trilogia dedicata alla spia creata da Ian Fleming, l’agente dell’MI6, con il doppio zero, la licenza di uccidere: James Bond. Il primo volume è in uscita il 1 settembre in inglese per HarperCollins scritto da Kim Sherwood, scelta dalla Ian Fleming Publications per continuare le avventure dell’agente più conosciuto, immortalato nelle pagine delle opere di Flaming e nelle trasposizioni cinematografiche che lo hanno reso tale. Gli appassionati potranno trovare “il seguito” con nuovi protagonisti: Double or Nothing inizia dalla scomparsa di Bond, sparito senza lasciare tracce. È proprio Il mistero sulla sua sorte alla base del primo romanzo della trilogia.

L’azione è assegnata a tre agenti, colleghi di Bond e con il doppio zero, gestiti da Miss Moneypenny; un cast variegato, di diverse etnie, che si rispecchia nella composizione multietnica della popolazione inglese: Johanna Harwood, è di madre algerina, Sid Bashir è asiatico, Joseph Dryden, giamaicano.

Uno scenario che si amplia per includere nuovi protagonisti.

Kim Sherwood è una scrittrice e docente di scrittura creativa all’Università di Edimburgo. Il suo premiato romanzo d’esordio Testament è stato pubblicato nel 2018 e nel 2019 Kim è stata selezionata per il Sunday Times Young Writer of the Year Award. A Wild & True Relation , che segue una donna che si unisce a una banda di contrabbandieri nel Devon del diciottesimo secolo, sarà pubblicato da Virago nel 2023. Double or Nothing è il primo di una trilogia di romanzi Double O che espandono l’universo di James Bond. (da HarperCollins)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.