Karin Slaughter “Frammenti di lei” intervista di Enrico Franceschini da La Repubblica

Karin Slaughter “Sono la scrittrice con la pistola”

di ENRICO FRANCESCHINI

Incontro con la regina americana del crime, 35 milioni di copie vendute in puro stile hard boiled: “In casa ho un’arma per difendermi e so sparare”. E sulla letteratura dice: “Odio i romanzi ombelicali alla Franzen”

LONDRA

I figli credono di conoscere i propri genitori, ma ignorano quasi tutto di quello che ha preceduto la loro nascita: e il passato, se ritorna, può contenere sorprese. È la premessa di Frammenti di lei, ultimo romanzo di Karin Slaughter, soprannominata la “regina del crimine” dall’alto di 35 milioni di copie vendute in trenta paesi, risposta femminile o meglio femminista al genere hard boiled di Raymond Chandler e Dashiell Hammett. Non a caso il libro ha due donne per protagoniste, madre e figlia: quando un killer minaccia una strage in uno shopping center, la prima salva la seconda rivelando capacità impreviste e da quel momento nulla è come prima.

…continua a leggere l’intervista di Enrico Franceschini a Karin Slaughter

e anche

Karin Slaughter “Frammenti di lei” recensione di Tiziana Lo Porto da DLa Repubblica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.